Sab. Mag 25th, 2024

COISP Arezzo

Sindacato di Polizia

Gravissima carenza di funzionari … e non solo.

3 min read

                     A preoccuparsene siamo soli noi?

Preg.mo Signor Questore,

la già deficitaria situazione dell’organico della Questura di Arezzo sta per aggravarsi notevolmente anche con riguardo a figure indispensabili per la funzionalità delle varie articolazioni interne.

La Divisione P.A.S., che, giusto per rammentarlo, comprende settori importantissimi per i cittadini (Ufficio Passaporti ed Ufficio Autorizzazioni di Polizia concernenti le armi, il rilascio di licenze varie, etc. etc..), vede da innumerevoli mesi l’assenza del suo Dirigente … e a brevissimo andrà in quiescenza chi verosimilmente sinora ne ha svolto le funzioni, ovvero un Commissario Capo.

Medesima situazione si sta sviluppando anche presso l’Ufficio Immigrazione dove il Dirigente di tale settore si appresta a lasciare il proprio incarico per godersi la pensione.

I predetti futuri pensionati molto probabilmente termineranno il loro servizio ufficiosamente molte settimane prima del loro addio ufficiale, poiché ancora dovranno fruire di periodi di congedo ordinario di cui l’Amministrazione non può certo privarli ma anzi dovrebbe, per legge, obbligarli a fruirne.

La presenza di tali figure dirigenziali all’interno della nostra Amministrazione oltre che per il bagaglio di conoscenze ed esperienze maturate, è fondamentale per il fatto che su di loro ricadono incombenze non delegabili a personale dei ruoli inferiori.

Ora, di fronte a tale drammatica situazione, che fa il paio con la grave carenza di appartenenti ai ruoli dei Sovrintendenti e Ispettori (i colleghi del Nucleo Volanti, abbandonati a sé stessi, ne sanno qualcosa … e non solo loro), non abbiamo avuto notizie di particolari iniziative da parte dell’Amministrazione da Lei rappresentata, se non quella di qualche intervento sporadico del Vice Questore Vicario.

Ebbene signor Questore, innumerevoli volte l’abbiamo messa in guardia dal grave pericolo di poterci trovare costretti a chiudere le porte della Questura per i motivi sopra esposti, ovvero, oltre alla grave carenza di organico specie in alcuni ruoli, per una Divisione P.A.S. ed un Ufficio Immigrazione che rischiano di restare senza una necessaria guida dirigenziale … con conseguenze negative sull’espletamento dei compiti demandati a tali articolazioni… cosa peraltro già successa ed ancora in atto presso la Divisione Anticrimine, dove di tre funzionari ne è rimasto solamente uno a far fronte alla mole sempre maggiore di attività di tale settore. Ma non solo …

Alla suddetta seria questione, si somma – auspichiamo che lei se ne sia accorta – il rischio per i pochi funzionari che resteranno, di soccombere di fronte ad un impiego sempre maggiore in attività non sempre connesse al proprio settore di interesse.

Immaginiamo che difficilmente verranno da Lei a lamentarsene, perché magari probabilmente costretti a garantire 11 ore o più lavorative giornaliere per adempiere agli innumerevoli doppi o tripli incarichi loro affidati … ma lei può sicuramente già adesso verificare quanti di essi raddoppiano le loro 36 ore settimanali di lavoro.  Le conseguenze sono facilmente intuibili Signor Questore, riduzione della capacità di giudicare gli eventi in maniera serena e quindi maggior pericolo di sbagliare e una conseguente riduzione dell’efficienza dell’Amministrazione nei confronti dei bisogni dei cittadini.

In altre parole, poiché la nostra Amministrazione ha una struttura piramidale sulla quale si basa la sua funzionalità, si può andare avanti con importanti settori senza un Dirigente e si può pensare di continuare a spremere fino all’osso i rimanenti altri Dirigenti … e con loro il personale degli altri ruoli? Non si possono inoltre fare ispezioni redarguendo e pretendendo ciò che non è più possibile svolgere.

Gent.mo Signor Questore, voglia cortesemente informarci cosa ha in animo di fare per rimediare alle suddette criticità visto il poco fatto fino ad oggi.

Si attende cortese urgente riscontro.

Cordiali saluti.

La Segreteria Provinciale della

Federazione COISP MOSAP di Arezzo

Copyright © All rights reserved. | Newsphere by AF themes.