Iscrizione alla Newsletter

Coisp Segreteria Arezzo

ZITTI TUTTI: Commissione Tecnologia e Informatica

zitti tutti coisp
Posted: 20 dicembre 2017 alle 16:38   /   by   /   comments (0)

Il giorno 20 dicembre 2017, alle ore 10.00, nella “Sala Petri” della Questura di Arezzo, è stata convocata la Commissione Tecnologia ed Informatica, presieduta dal Vice Questore Vicario Dott.ssa C. C.. Si dà atto che la convocazione è stata inviata a tutti i componenti designati come da decreto del Sig. Questore di Arezzo. Sono presenti, per l’Amministrazione i seguenti membri:
Primo Dirigente  Dott. L. S. (Dir. Pol. Anticrimine)
Vice Questore Aggiunto Dott. T. S. (Dir. Comm.to P.S. Sansepolcro)
Vice Questore Aggiunto Dott. M. P. (Dir. Immigrazione)
Sostituto Commissario L. F. (Sez. Polizia Stradale)
Sostituto Commissario T. B. (Comm.to P.S. Sansepolcro)
Sostituto Commissario L. B. (DIGOS)
Sono presenti, per la parte sindacale, i seguenti membri:
R. S. – SIULP
Andrea ROSSI – Federazione COISP
M. V.  – SAP
M. B. – SIAP
M. B. – U.G.L. Polizia di Stato
D. C. – SILP/CGIL
Sono assenti, regolarmente convocati,  per la componente sindacale  i rappresentanti  della CONSAP (come da nota inviata dall’O.S. in data 20.11.2017, avente per oggetto, ”Dimissioni Segretario Generale Provinciale CONSAP”).
Svolge le funzioni di segretario l’Ispettore  Capo A. B..
Il Presidente, preso atto della regolarità della convocazione e della validità della seduta, in relazione al verbale della precedente seduta, porta a conoscenza la Commissione di quanto emerso a seguito della nota inviata in data 12 luglio 2017 al Compartimento della Polstrada stralciato per quanto di loro interesse.
Nello specifico, si dà lettura della risposta  inviata dal citato Compartimento che si allega al presente verbale.

In merito a questa nota il rappresentante dell’Amministrazione Sost. Comm. F.L. (Stradale) fa presente che la rete VPN della Sezione di Arezzo è stata ampliata ed adeguata, mentre per quanto attiene la Sottosezione vi è stato il sopralluogo della ditta incaricata da Telecom che ha riscontrato delle problematiche tecniche riguardanti la rete Telecom stessa ed, attualmente, la rete VPN non è stata ancora adeguata.
Il Presidente prosegue  portando a conoscenza la Commissione di quanto riferito dall’UTLP con la nota che si allega  in relazione alla problematica della stampante UPGAIP.

Il Presidente cede la parola alle OO.SS.
Il SIULP non ha nulla da riferire.

Il COISP, rappresenta quanto segue:

In riferimento alla nota Cat. E.1a/2017/Gab del 02 dicembre 2017, firmata dal Presidente della Commissione e relativa alla convocazione della riunione odierna ed indirizzata, tra gli altri, anche a Andrea Rossi, essendo lo stesso aggregato da circa dieci mesi presso il Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza, Direzione Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato, Ufficio per l’Informatizzazione e l’Innovazione Tecnologica, via del Castro Pretorio, 5 – Roma, dovendo giustificare la sua assenza per la giornata odierna, chiede che la nota di cui sopra venga inviata per le vie ufficiali al predetto Ufficio, del quale si indica l’indirizzo di messaggistica certificata: dipps.559d@pecps.interno.it
SECONDO QUANTO STABILITO DALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO RELATIVA ALLE COMMISSIONI PARITETICHE ART. 26 D.P.R. 395/95 E SUCCESSIVA INTESA DEL 15.09.2009 E CIRCOLARE MINISTERIALE 55/RS 0137B5376 DEL 11.12.2013 SI CHIEDE AI MEMBRI DI QUESTA SPETTABILE COMMISSIONE DI DELIBERARE SULLE SEGUENTI PROPROSTE:

Per quanto riguarda le richieste di questa O.S., sentiti i propri iscritti, si rappresenta quanto segue:

1 - la necessità di sostituire i vecchi computer presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica che non sono più in grado di essere aggiornati e che risalgono a molti anni fa. In particolare, se ne richiedono n. 5 computer nuovi dotati di scheda video dedicata, almeno 16 GB di RAM e HD SSD (qui è scappata la battuta: “LA MARCA DEI PC??”), dovendo gestire quotidianamente immagini di elevate dimensioni per tutta la provincia e per tutte le specialità della Polizia di Stato, i primis per la Questura di Arezzo e non solo. 
Inoltre, per lo stesso Ufficio, si richiede la dotazione di uno scanner rotativo da collocare all’interno dell’Ufficio per svolgere in sicurezza tutte le procedure tecniche che devono essere osservate dagli operatori durante il servizio.
Per tale richiesta si richiede la votazione dei presenti.
2 – Come già rappresentato nella precedente commissione, i computer della Sottosezione di Polizia Stradale di Battifolle non risultano ancora protetti da gruppi di continuità. Pertanto, al fine di prevenire la perdita dei dati relativi alle continue indagini di polizia giudiziaria ed alle attività amministrative in corso aventi carattere di emergenza (ad es. ricostruzione incidenti stradali di particolare importanza giuridica), che si protraggono durante l’arco di tutti i quadranti, nonché al fine di preservare i componenti hardware, ivi compresi i monitor, che sono collegati all’impianto elettrico, la cui fonte è un generatore fornito dalla società Autostrade alimentato a gasolio, il quale non è in grado di assicurare la continuità dell’erogazione di elettricità, si richiede la fornitura di 9 gruppi di continuità.
Per tale richiesta si richiede la votazione dei presenti.
3 – Sempre nella sede della Sottosezione di Polizia Stradale di Battifolle, nonostante i solleciti di ampliamento della velocità di trasferimento dati sulla rete informatica locale, ci risulta che la linea VPN continui ad essere particolarmente lenta. Inutile ricordare che ormai tutte le attività di polizia si basano su uno scambio di dati informatici sempre crescente che, se non sufficientemente supportati rischiano di compromettere i risultati di input e di output. Tale problematica esaspera da tempo l’attività lavorativa a 360 gradi di tutta la Sottosezione, producendo rallentamenti durante tutte le delicate ed ininterrotte attività di polizia.
Come segnalato da questa O.S., analoga problematica era presente anche nella Sezione Polizia Stradale di Arezzo, ove ci risulta sia stata favorevolmente risolta.
 Ciò premesso, si richiede di conoscere le reali motivazione per cui ad oggi tali lavori non siano stati ancora ultimati nella sede della Sottosezione di Polizia Stradale di Battifolle, il cui personale da decenni svolge funzioni di prevenzione e di repressione dei reati in un’area strategica della viabilità autostradale d’Italia.
Stante l’importanza di quanto sopra, si richiede, altresì, di conoscere le tempistiche necessarie alla conclusione dei lavori per l’adeguamento della linea in parola al fine di adeguare la velocità del traffico dati di almeno 20 Mbps, ritenute appena sufficienti per le reali prospettive di utilizzo.
Per tale richiesta si richiede la votazione dei presenti.
4 – In merito alla digitalizzazione della pubblica amministrazione mediante l’applicativo MIPG-web si richiede di conoscere l’elenco del personale in servizio presso la Questura di Arezzo, ivi compresi i Commissariati distaccati, che risulta ad oggi dotato di firma digitale.
Alla luce dei recenti e sostanziali aggiornamenti dell’applicativo MIPG-web, si richiede che l’amministrazione si faccia promotrice affinché tali nuove funzionalità vengano divulgate a tutto il personale mediante i numerosi tutor presenti nei vari uffici della Questura. Tale richiesta è volta a tutelare tutti gli utenti che devono essere  adeguatamente informati sull’importanza delle operazioni esercitate nel programma,  nel quale si accede con delle credenziali autorizzative strettamente personali che identificano il soggetto, molte delle quali producono delle registrazioni sequenziali e cronologiche di log di sistema, di significativa rilevanza giuridica.
Per tale richiesta si richiede la votazione dei presenti.
5 – Ci risulta che l’amministratore centrale del MIPG-web presti ancora servizio in via continuativa presso il centralino senza poter garantire la continua assistenza informatica a tutto il personale della Questura e dei Commissariati distaccati di Montevarchi e di Sansepolcro che ne fanno richiesta e senza poter neppure garantire l’ordinaria gestione dell’applicativo e neppure la gestione degli utenti che di volta in volta vengono trasferiti, aggregati o collocati in quiescenza.
 Ciò esposto, si richiede che l’amministratore centrale predetto venga collocato in un ufficio ritenuto più idoneo a svolgere le attività necessarie sopra descritte.
 Per tale richiesta si richiede la votazione dei presenti.
6 – Il personale dell’Ufficio trattazione atti dell’UPGSP ci ha segnalato che lo scanner olivetti D-copia 4003 MF non supporta la quantità di documenti che vengono scansionati quotidianamente, presentando sovente surriscaldamento delle parti meccaniche. Si richiede uno scanner di qualità e dimensioni superiori.
Per tale richiesta si richiede la votazione dei presenti.

PAUSA … FATE UN SOSPIRO …

3… 2… 1…

___

Il Presidente fa presente che come previsto dalla sopracitata circolare a cui ha fatto riferimento il rappresentante COISP  i compiti delle Commissioni sono relativi “all’esame e alla formulazione di proposte sulle materie ad esse rispettivamente demandate” e non ad un controllo generalizzato dell’attività dell’Amministrazione. Più volte in varie Commissioni il Presidente ha ricordato a tutti i componenti delle stesse di rivolgere eventuali richieste ai Dirigenti dei rispettivi uffici per la valutazione e le richieste da soddisfare da parte dell’ Amministrazione. In merito al punto 1 e punto 2 si  rappresenta che nessuna richiesta è stata formalizzata al Dirigente competente, componente di questa Commissione e presente a questa seduta, pertanto il Presidente non mette ai voti queste richieste. Per quanto attiene al punto 3, oltre ad aver letto la risposta del Dirigente del Compartimento, il Presidente invierà stralcio al Dirigente stesso. Relativamente al punto 4 si ribadisce che non è compito della Commissione il controllo dell’attività dell’Amministrazione che si attiene alle disposizioni emanate in proposito. Relativamente al punto 5 non è di competenza né delle Commissioni né delle OO.SS. il trasferimento del personale. Per il punto 6 infine non si segnalano pervenute, da parte dell’ UPGSP,  segnalazioni formali di criticità, pertanto si invitano ancora una volta i rappresentanti delle Commissioni a far segnalare con  i previsti moduli le necessità o le criticità individuate. Per quanto attiene l’invio delle convocazioni queste vengono fatte agli Uffici ove i componenti sono in forza o presso le OO.SS. di riferimento.

___
Il SAP non ha nulla da proporre.
Il SIAP non ha nulla da proporre.
Il SILP non ha nulla da proporre.
L’UGL non ha nulla da proporre e rappresenta che presso la Sezione Polstrada di Arezzo a seguito di richiesta di questa O.S. è stata attivata una postazione di libero accesso ad internet.
Il rappresentante dell’Amministrazione Sost. Comm. F.L. (Stradale) aggiunge che relativamente alla rete VPN della Sottosezione in data 02.11.2017 con nota nr. 2371/140/2017 direttamente da parte del Comandante della Sottosezione stessa è stato sollecitato l’intervento da parte di Telecom alla Zona TLC di Firenze.
Gli altri rappresentanti dell’Amministrazione non hanno nulla da aggiungere.
Alle ore 11.00 il presente  verbale viene chiuso e la commissione si aggiorna alla naturale scadenza.

Fatto, letto, confermato e sottoscritto in data e luogo di cui sopra.

ZITTI TUTTI

Zitti-Tutti COISP

coisp_bandiera